Aventador SVJ

Lamborghini Aventador - SVJ
  • La nuova generazione dell'iconica Lamborghini con motore V12
  • Record sul giro per le vetture di serie sul circuito del Nürburgring-Nordschleife: 6:44,97 minuti
  • Nuovi elementi di design orientati all’aerodinamica
  • Motore aspirato V12, 770 CV, trazione integrale e sistema a 4 ruote sterzanti
  • Materiali leggeri, soluzioni racing e sistema ALA 2.0 per massime prestazioni in handling
  • Da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi, velocità massima di oltre 350 km/h
Sant’Agata Bolognese/Monterey (CA), 23 agosto 2018 – Automobili Lamborghini svela la nuova Lamborghini Aventador SVJ in anteprima mondiale alla Monterey Car Week in California, in occasione dell'evento “The Quail, A Motorsports Gathering”. L'Aventador SVJ, sintesi di design straordinario, tecnologie all'avanguardia, handling, prestazioni e piacere di guida eccezionali, incarna la pura perfezione di guida, portando il concetto di supersportiva verso una nuova dimensione.
 
L’Aventador SVJ, in cui SV sta, come da tradizione, per Superveloce, presenta il suffisso "Jota", che denota la sua superiorità su pista e in fatto di prestazioni. L’ Aventador SVJ si è già imposta come detentrice del record su pista per le vetture di serie sul circuito tedesco del Nürburgring-Nordschleife, completando il giro di 20,6 km in soli 6:44,97 minuti. La produzione è limitata a 900 unità.
 
Sul Concept Lawn del celebre Pebble Beach Concours d’Elegance sarà svelata in esclusiva la SVJ 63, un'edizione speciale dall’allestimento unico, che mette in evidenzia l'ampio utilizzo della fibra di carbonio e realizzata in soli 63 esemplari per rendere omaggio all'anno di nascita della Lamborghini: il 1963.
 
“L'Aventador SVJ è una vettura innovativa e rappresenta la massima espressione della nostra gamma di supersportive”, ha affermato Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini. “La sfida per i nostri progettisti e ingegneri è stata quella di migliorare l'essenza più pura della supersportiva Lamborghini, traendo ispirazione da mezzi superveloci e improntati all’aerodinamica, come le navicelle spaziali e gli aerei da caccia. L'Aventador SVJ compie un ulteriore passo in avanti, definendo nuove prospettive nello sviluppo delle supersportive del futuro”.