Huracán RWD Spyder

HURACAN RWD SPYDER
  • La famiglia Huracán si allarga con la nuova Spyder a trazione posteriore
  • Progettata per offrire un piacere di guida puro grazie alla trazione posteriore e al suo fascino unico
  • Nuovo design della parte anteriore e posteriore identificativo del modello a trazione posteriore
  • Motore V10 aspirato da 580 CV
  • Da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi, con una velocità massima di 319 km/h
Sant’Agata Bolognese/Los Angeles, California, 15 novembre 2016 – Automobili Lamborghini presenta la Lamborghini Huracán RWD Spyder, che abbina perfettamente l’appeal tipico della cabrio a una guida dinamica ed emozionale grazie alla tecnologia a trazione posteriore.

“La RWD Spyder amplia la gamma dei modelli chiave della famiglia Huracán”, ha dichiarato Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini. “Offre il fascino unico di una guida open-air e le emozioni che derivano dalla tecnologia a trazione posteriore. Questa Lamborghini è progettata non solo per chi intenda sperimentare un'autentica esperienza di guida su strada, ma anche per coloro che si affacciano per la prima volta sul mondo Lamborghini e desiderano provare una vera Spyder senza scendere a compromessi in termini di handling e prestazioni”.

L’ultima arrivata della famiglia Huracán vanta un design rinnovato di anteriore e posteriore con un look dinamico più aggressivo, che la contraddistingue rispetto alla versione a trazione integrale. Il suo motore V10 aspirato da 5,2 litri eroga 426 kW / 580 CV sull'asse posteriore, grazie a un peso a secco di soli 1.509 kg che offre un rapporto peso/potenza di 2,6 kg/CV. L'accelerazione da 0 a 100 km/h viene raggiunta in 3,6 secondi, con una velocità massima di 319 km/h.

La RWD Spyder sarà disponibile sui mercati di tutto il mondo a partire da gennaio 2017, con un prezzo compreso tra quello delle versioni Coupé a trazione integrale e a trazione posteriore, andando a completare la gamma dei modelli chiave Huracán.