DIABLO
I dirigenti di Lamborghini desideravano fortemente una velocità massima di almeno 320 km/h e gli ingegneri riuscirono a realizzare questo loro desiderio. Con una velocità massima di 325 Km/h e un'accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 4,5 secondi, la Diablo si aggiudicò il primo posto nel segmento delle supersportive.

La Diablo era destinata a diventare la degna erede delle famose Miura e Countach. Questa nuova supersportiva si presentava ampia, bassa e futuristica e, come i modelli precedenti, divenne subito una delle preferite degli appassionati di auto di tutto il mondo.

La Diablo fu prodotta tra il 1990 e il 2001. Durante questo periodo, Lamborghini introdusse diverse variazioni al modello della Diablo, che contribuirono a creare la leggenda Lamborghini e ottennero un enorme successo in termini di vendite: quasi 3000 unità vennero infatti vendute in tutto il mondo.