• 23-SEP-2018

Vittoria e leadership nelle Blancpain GT Series Asia per Lamborghini

Primo e secondo posto delle Lamborghini e leadership assoluta di campionato nella Blancpain GT Series Asia: questo il verdetto della seconda gara del penultimo appuntamento di Shanghai, che ha visto l'equipaggio della FFF Racing Team by ACM formato da Martin Kodrić e Dennis Lind conquistare il successo davanti alla vettura dei compagni di squadra Marco Mapelli e Hiroshi Hamaguchi, a loro volta leader della classifica riservata ai Pro-Am.
 
Il quinto dei sei round del campionato di SRO Motorsports è iniziato con le due pole ottenute sabato proprio da Lind e Kodrić. In Gara 1 il danese ha dovuto scontare però la penalità di un drive through, a causa di un contatto avuto in partenza, e alla fine sono stati Hamaguchi e Mapelli ad ottenere il migliore piazzamento, chiudendo nella circostanza quarti assoluti.
 
Nella seconda gara che si è disputata domenica, Kodrić ha perso al via alcune posizioni. Dopo i pit-stop, Lind è tornato in pista terzo, proprio alle spalle di Hamaguchi, ingaggiando una battaglia a tre con la Mercedes di Alexander Matschull, risoltasi ad un minuto e mezzo dallo scadere del tempo utile con le due Huracán GT3 sfilate davanti. Al traguardo Lind è transitato primo; dietro di lui, a poco più di un secondo, il suo compagno di squadra Hamaguchi.
 
Per Lind e Kodrić (primi anche nella classifica Silver) si è trattato della seconda vittoria ottenuta quest'anno, dopo che si erano imposti anche a Suzuka lo scorso luglio.
 
Dalla Cina all'Europa, sul circuito di Donington Park, il binomio formato da John Minshaw e Phil Keen ha portato al successo la Lamborghini del team Barwell Motorsport nell'ultimo appuntamento del British GT. Una vittoria costruita fin dalle qualifiche, quando la squadra del Surrey si è assicurata per intero la prima fila con gli stessi Minshaw e Keen autori della pole e l'altra Huracán GT3 di Sam De Haan e Jonny Cocker subito dietro.
 
A Monza, il sesto e penultimo round dell'International GT Open si è concluso con il bilancio di due terzi posti per le Lamborghini della Imperiale Racing. A ritornare sul podio nella gara del sabato è stato l'equipaggio formato da Riccardo Agostini e Rik Breukers. In Gara 2 è stato invece il turno dei loro compagni di squadra Jeroen Mul e Giovanni Venturini.
 
Sempre nello stesso weekend, a Hockenheim, nel conclusivo appuntamento dell'ADAC GT Masters, il Grasser Racing Team ha festeggiato con la Lamborghini n.82 un ottimo secondo posto messo a segno in Gara 2.