• 23-SEP-2017

Ennesima vittoria di Cozzolino e Yazid che si laureano campioni del Lamborghini Super Trofeo Asia

  • I piloti del team Clazzio Racing vincono Gara 1 a Shanghai e si aggiudicano il titolo con un round di anticipo
  • Breukers e Farmer di nuovo vincitori in Pro-Am
  • Successo di Haryanto in classe AM e diventa campione della categoria
Sant’Agata Bolognese/Shanghai, 23 settembre, 2017.

Kei Cozzolino e Afiq Yazid si confermano leader indiscussi del Lamborghini Super Trofeo Asia. Al Shanghai International Circuit, sede del quinto round della serie asiatica, la coppia del team Clazzio Racing ha centrato in Gara 1 la ottava vittoria consecutiva stagionale e diventano matematicamente campioni della serie asiatica con un round d’anticipo.

Partito dalla pole position, come consuetudine, Kei Cozzolino al volante della Huracán Super Trofeo #11 del team Clazzio Racing è stato insidiato alla prima curva da Edoardo Liberati (Emperor Racing #19) ma è riuscito a tenergli testa e a iniziare la sua cavalcata solitaria. Subito dietro, ad animare la lotta per le posizioni di testa erano le due vetture del team Emperor Racing: la numero 19 di Edoardo Liberati ed Andrea Amici (campioni del GT Asia Series 2016 con la Huracán GT3) e la numero 63 dell’equipaggio composto da Patrick Kujala e Dennis Lind, rispettivamente campioni del mondo del Lamborghini Super Trofeo 2015 e 2016.

Dopo il cambio pilota, la vettura numero 11 del team Clazzio Racing ha continuato a condurre la gara in testa, con Afiq Yazid al volante, fino alla bandiera a scacchi centrando l’ennesima vittoria. Subito dietro, Dennis Lind (Emperor Racing #63) è stato autore di uno splendido duello con Arthur Janosz (Team Lazarus #3) ed è riuscito a concludere in seconda posizione proprio nelle battute finali, con Janosz sul terzo gradino del podio assieme al compagno Sowery che è risultato molto veloce nel primo stint. Quarto posto per la vettura #19 di Emperor Racing con Amici e Liberati.

In classe Pro-Am è stata una sfida a due. Nella prima parte di gara hanno dominato Ebenard ed Eskelinen (Leipert #33), ma una volta effettuato il cambio pilota il protagonista è stato Rik Breukers (GDL Racing #37). Dopo aver rilevato la vettura da compagno Nigel Farmer dalle retrovie, Rik ha iniziato una splendida rimonta che l’ha portato fino al sesto posto assoluto e primo di categoria Pro-Am.

Con la vittoria in Gara 1 a Shanghai, viene aggiudicato anche il titolo della serie asiatica in classe AM: anche Andrew Haryanto (X-One Racing team #69) diventa matematicamente campione con un round di anticipo, prima di arrivare a Imola che sarà sede, dal 16 al 19 novembre, del sesto round delle tre serie continentali del Super Trofeo e delle World Final.

Ancora aperta la lotta in Lamborghini Cup, dove oggi ha trionfato Supachai Weeraborwornpong con la vettura #77 del team Top Speed Racing davanti all’italiano Gabriele Murroni del team Petri Corse.

Gara 2 del Lamborghini Super Trofeo Asia a Shanghai si svolgerà domenica 24 settembre alle ore 11:40 locali (05:40 CEST) con trasmissione live streaming all’indirizzo www.squadracorse.lamborghini.com/live-streaming​​

Lamborghini Super Trofeo- 2017 Asia Calendar

7-9  AprilSepang (MY)
19-21 MayBuriram (TH)
23-25 JuneSuzuka (JP)
18-20 AugustFuji (JP)
21-24 SeptemberShanghai(CN)
lmola (ITA)November 16-17

World Final

lmola  (IT A)November  18-19