• 20-AUG-2017

Doppietta di Cozzolino e Yazid nel Lamborghini Super Trofeo Asia

  • leader della serie asiatica vincono entrambe le gare del weekend al Fuji Speedway
  • Breukers e Farmer si impongono in Pro-Am
  • Doppio successo di Haryanto e Hwang in classe AM
Sant’Agata Bolognese/Fuji Speedway, 20 agosto, 2017.

Kei Cozzolino e Afiq Yazid fanno doppietta, centrando la vittoria anche in Gara 2 dopo il successo ottenuto il giorno prima in Gara 1. Senza contare che per il pilota italo-giapponese Cozzolino le vittorie al Fuji Speedway sono tre grazie al successo ottenuto con la Huracán GT3 nella concomitante gara del Blancpain GT Series Asia sulla stessa pista.

La seconda gara del Lamborghini Super Trofeo Asia, quarto round stagionale con ben venti vetture schierate al via, ha avuto un esito non del tutto scontato. La Huracán Super Trofeo #11 del team Clazzio Racing è scattata dalla prima fila grazie alla pole position siglata da Kei Cozzolino, ma già dopo poche curve la testa della gara è stata presa dalla vettura #3 del team Lazarus, con Artur Janosz al volante che era partito terzo. Il dominio è durato però soltanto tre giri, quando Cozzolino ha ripreso il comando della gara e ha iniziato la sua corsa solitaria.

All’apertura della finestra per il cambio pilota, Cozzolino ha ceduto la Huracán Super Trofeo #11 a Afiq Yazid con ben dieci secondi di vantaggio, che il compagno ha ben amministrato per buona parte del suo stint. Ma gli ultimi dieci minuti di gara hanno riservato qualche brivido: una pioggia leggera ha iniziato a bagnare diversi settori della pista, rendendo difficile la guida con pneumatici slick e in questa situazione è emersa la sensibilità di guida del giovane inglese Toby Sowery, compagno di Artur Janosz sulla Huracán #3 del Team Lazarus. Sowery guadagnava preziosi decimi al giro su Yazid ed è riuscito a ridurre notevolmente il gap dai dieci secondi iniziali a soli 2,8 secondi dell’ultimo giro, non riuscendo ad agguantare la vettura del team Clazzio Racing per un soffio e giungendo secondo.
Un meritato terzo posto, infine, per la coppia Liberati/Kaneishi sulla vettura #19 della Emperor Racing. Partiti quarti, avevano perso posizioni per via di un drive through (per partenza anticipata) ma nel corso della gara hanno risalito la classifica grazie a ottimi tempi sul giro (di Kaneishi il migliore della gara) e nessun errore.

Non meno interessante la competizione nelle altre categorie. In Pro-Am il protagonista indiscusso è stato Rik Breukers: la sua Huracán #37 del team GDL Racing era partita dalla 14esima posizione con il compagno Nigel Farmer al volante. Durante il proprio stint nella seconda parte di gara, il giovane olandese membro dello Young Drivers Program di Lamborghini Squadra Corse è stato autore di una fantastica rimonta che lo ha portato fino alla quarta piazza assoluta e prima di classe Pro-Am. Alle loro spalle si sono posizionati Mikko Eskelinen e Maxx Ebenal del team Leipert.

La categoria AM ha visto nuovamente sul primo gradino del podio la coppia formata da Haryanto e Hwang (X-One Racing #69) dopo la vittoria in Gara 1, con Hwang che è risuscito a guadagnare la prima posizione grazie a un bel sorpasso a pochi giri dal termine ai danni di Uchida.

Doppietta, infine, anche in classe Lamborghini Cup per Supachai Weeraborwornpong (Top Speed Racing #77) davanti all’italiano Gabriele Murroni (Petri Corse) e all’americano Peter Aronson.

Il quinto appuntamento del Lamborghini Super Trofeo Asia è in programma nel weekend del 23/24 settembre in Cina, presso il circuito di  Shanghai.

Lamborghini Super Trofeo- 2017 Asia Calendar

7-9  AprilSepang (MY)
19-21 MayBuriram (TH)
23-25 JuneSuzuka (JP)
18-20 AugustFuji (JP)
21-24 SeptemberShanghai(CN)
lmola (ITA)November 16-17

World Final

lmola  (IT A)November  18-19