• 04-DEC-2016

Postiglione vince Gara 1 della Finale Mondiale Lamborghini di Valencia

  • L'italiano della Imperiale Racing svetta tra i PRO
  • Breukers e Amstutz a segno nelle classi PRO-AM e AM
  • Dovizioso sfiora il podia dopa Ia vittoria di ieri
Valencia/Sant'Agata Bolognese, 3 dicembre 2016

Semaforo  verde  per  Ia quarta  edizione  della  Finale  Mondiale  del Lamborghini Blancpain Super Trofeo. Sui circuito "Ricardo  Tormo"  di Valencia, che venerdi ha ospitato il sesto ed ultimo round delle tre serie Europa, Asia e Nord America, l'appuntamento "clou" della stagione  e entrato oggi nel vivo con le qualifiche e le prime due gare.

Spettacolo in pista, con 51 Huracan Super Trofeo al via delle quattro classi, con i protagonisti dei monomarca  continentali nuovamente impegnati in una sfida di alto livello.

A mettere tutti dietro nella gara riservata ai PRO e PRO-AM, e stato. l'italiano Vito Postiglione. II pilota  della Imperiale  Racing ha preso il comando durante Ia fase dei pit-stop e ha preceduto al traguardo il danese Dennis Lind, che proprio ieri si era laureate campione europeo con i colori del team Raton Racing, e l'italo-americano Richard Antinucci, in forze alia Change Racing.

Tanta sfortuna per Loris Spinelli, piu veloce in entrambe le sessioni cronometrate con Ia vettura del team Antonelli Motorsport, costretto a ritirarsi dopa  avere  condotto in testa  nelle  fasi  iniziali, pur  essendo rimasto coinvolto in un paio di contatti

Quarto posto per il lettone Harald Schlegelmilch (Artline Team Georgia), che ha preceduto il iciottenne olandese Rik Breukers, con Ia GDL Racing quinto assoluto e prima nella  classe  PRO-AM, il cui  podia  e stato completato nell'ordine dall'equipaggio formate da Andrea  Fontana e Lorenzo Veglia (Antonelli Motorsport) e Raffaele Giannoni (Automobile Tricolore).

Ai piedi del podia, sempre nella PRO-AM, ha concluso Andrea Dovizioso. II centauro della Ducati, protagonista della MotoGP, dopo aver vinto venerdl Ia seconda  delle  due  gare  del  conclusive appuntamento della  serie europea, si e confermato tra i protagonisti del weekend e domani scattera dalla nona posizione della schieramento su un totale di 25 piloti al via.

A conquistare il successo  nella  classe  AM e stato lo svizzero Adrian Amstutz, autore di un ottimo spunto che gli ha consentito di risalire tre posizioni nel corso  della  tornata iniziale, portandosi secondo per  poi agguantare anche Ia leadership. II pilota del team Bonaldi Motorsport, che ieri aveva  festeggiato assieme a Patrick Kujala  il titolo europeo della classe PRO-AM, ha preceduto Nouri Shahin (Leipert Motorsport) e Shota Abkhazava (Artline Team Georgia), con quest'ultimo protagonista nelle fasi  iniziali in cui era  riuscito a portarsi al comando avviandosi dalla seconda fila.

Nella Lamborghini Cup Ia vittoria e andata all'americano del DXDT Racing, Ross Chouest. A completare il podia sono stati nell'ordine i due olandesi del team Van der Horst Motorsport, Gerard Van der Horst e William Van Deyzen.

Anche domani saranno due le gare in programma, sempre della durata di 50 minuti ciascuna e con Ia diretta in streaming su http://squadracorse.lamborghini.com/live-streaming​​, che assegneranno i oli iridati. La prima, riservata aile  classi  AM e Lamborghini Cup, prendera il via aile ore 10.40 con il via lanciato. Gara 2 delle classi PRO e PRO-AM scattera infine aile ore 14.00.

Daile ore 11.40 aile 12.00 a intrattenere il pubblico sara invece il Lamborghini Air Show, con le evoluzioni acrobatiche della Zivko Edge 540 nella Iivrea "Lamborghini", lo stesso aereo impiegato nel Red Bull Air Race World Championship.

LA VOCE DEl PILOTI

Vito Postiglione #23 - Imperiale Racing (primo della classe PRO): "Voglio ringraziare i ragazzi del  team, che da tre giorni stanno lavorando intensamente. Finalmente per lora e per me e arrivato un risultato che ci gratifica. A parte un momenta difficile al via, quando ho tamponato leggermente Kodric, che a sua volta aveva avuto un contatto con Spinelli, in gara non ci sono stati altri problemi. Adesso incrociamo le dita per domani".

Rik Breukers #71 - GDL Racing (prima della classe PRO-AM): "Sono molto felice, perche quella di oggi e stata una gara veramente pazzesca, in cui ho dovuto rimontare dopa una qualifica difficile per via del traffico in pista. Sana partito bene, ho guadagnato subito  delle posizioni e poi ho continuato a spingere fino all'ultimo".

Adrian Amstutz #34 - Bonaldi Motorspart (prima della classe AM): "Decisamente per me questa e un weekend pieno di emazioni. leri ho conquistato assieme a Patrick il titolo europeo ed oggi e arrivata anche questa  vittoria. Riguardo alia gara, all'inizio sono stato agevolato dalla Iotta che ha coinvolto i due piloti di testa e gia nel corso del prima giro sono riuscito a prendere il comando. Peril resto e andato tutto liscio sinoalia fine".